03.12.2

Incentivi alla digital transformation: domande dal 15.12.2020

A partire dal 15.12.2020 potranno essere presentate le domande di accesso alle agevolazioni digital transformation, concesse mediante una procedura valutativa a sportello sulla base dell’ordine cronologico giornaliero di presentazione. Gli incentivi sono a sostegno della realizzazione di progetti di trasformazione tecnologica e digitale dei processi produttivi delle PMI, mediante l’implementazione delle tecnologie abilitanti 4.0 e di soluzioni tecnologiche di filiera.

Tale agevolazione si rivolge espressamente alle PMI che abbiano conseguito ricavi delle vendite e prestazioni dell’ultimo bilancio approvato e depositato pari ad almeno € 100.000 ed operanti nel settore: manifatturiero, servizi diretti alle imprese manifatturiere, settore turismo e settore commercio. L’incentivo premia i progetti che implementano una delle seguenti due tipologie di tecnologie:

- tecnologie abilitanti individuate dal Piano nazionale d’impresa 4.0 (advanced manufacturing solutions, additive manufacturing, realtà aumentata, sistemi cyberfisici, integrazione orizzontale e verticale, industrial internet, cloud, cybersecurity, big data e analytics) e/o

- tecnologie relative a soluzioni tecnologiche di filiera (ottimizzazione della gestione della catena di distribuzione, implementazione di software, piattaforme di gestione e coordinamento della logistica, sistemi di e-commerce, sistemi di pagamento via internet o mobile, fintech, sistemi elettronici per lo scambio dati, geolocalizzazione, tecnologie per l’in-store-customer-experience, sistemi per l’integrazione applicata all’automazione dei processi, blockchain ed intelligenza artificiale).

I progetti devono soddisfare le seguenti caratteristiche: unità produttiva ubicata su tutto il territorio nazionale; importo di spesa non inferiore a € 50.000 e non superiore a € 500.000; ultimati non oltre il termine di 18 mesi.

Le spese ammissibili sono differenziate in relazione alla tipologia di progetto e possono essere: costo del personale dipendente, spese per strumenti e le attrezzature nuove di fabbrica, spese per servizi di consulenza, costi per canone per l’utilizzo di soluzioni di cloud computing e programmi informatici e per beni immaterali.

Le agevolazioni alla digital transformation sono concesse sulla base di una percentuale delle spese ammissibili pari al 50% così articolata: 10% sotto forma di contributo diretto alle spese sostenute; 40% sotto forma di finanziamento agevolato.