15.03.2

Regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro

Il Governo e le parti sociali in data 14 Marzo 2020 hanno condiviso e sottoscritto le regole nazionali per la gestione dell’emergenza COVID-19 all'interno di tutte le imprese che necessariamente continuano le loro attività produttive.

Il Protocollo contiene delle LINEE GUIDA per agevolare le imprese nell'adozione di protocolli di sicurezza anti-contagio, in quanto, la prosecuzione delle attività produttive può avvenire solo in presenza di condizioni che assicurino alle persone che lavorano adeguati livelli di protezione.

E' necessario che ogni azienda adotti le misure contenute nel documento con la conseguente messa in sicurezza dei luoghi di lavoro, nel frattempo sarà possibile il ricorso agli ammortizzatori sociali in fase di regolamentazione, con la riduzione o la sospensione dell’attività lavorativa.

Il protocollo allegato alla presente, si articola in 13 capitoli così suddivisi:

1) Informazione
2) Modalità d’ingresso in azienda
3) Modalità di accesso dei fornitori esterni
4) Pulizia e sanificazione in azienda
5) Precauzioni igieniche personali
6) Dispositivi di protezione individuale (DPI)
7) Gestione spazi comuni aziendali
8) Organizzazione aziendale (turnazione, trasferte, smart working, rimodulazione dei livelli produttivi)
9) Gestione entrata e uscita dei lavoratori
10) Spostamenti interni, riunioni, eventi e formazione
11) Gestione di persona sintomatica in azienda
12) Sorveglianza sanitaria/medico competente/RLS
13) Aggiornamenti sul Protocollo di regolamentazione

Si resta disposizione per ogni ulteriore chiarimento fosse necessario e si rinvia alla lettura del Protocollo allegato.